CHI SIAMO

Consiglio di Amministrazione

Luciano Pazzoni

Presidente
Vincenzo Moramarco Consigliere consorzio Carpi

Vincenzo Moramarco

Vicepresidente
Giovanna Malaspina consigliere Consorzio Carpi

Simona Malaspina

Consigliere
Federico_Lanfranchi_VicePresidente

Federico Lanfranchi

Consigliere
Sebastiano Minini consigliere Consorzio Carpi

Sebastiano Minini

Consigliere
Luigi Curti Consigliere Consorzio Carpi

Luigi Curti

Consigliere

UN IMPEGNO A FAVORE DEL PAESE

Il Consorzio C.A.R.P.I. (Consorzio Autonomo Riciclo plastica Italia) nasce nel 2007 come consorzio privato di aziende che si occupano di raccolta, riciclo e trasformazione dei rifiuti in plastica (in particolare polietilene e polipropilene) provenienti da superficie privata.
La maggior parte delle aziende consorziate C.A.R.P.I. sono storiche, basti pensare che molte sono nate nei primi anni ’70, e fin dalla loro nascita si sono occupate di ciò che oggi prende il nome di “economia circolare”; essendo sempre stata l’Italia un territorio povero di materie prime, è stato proprio qui che si è sviluppato in maniera pionieristica il comparto del riciclo meccanico, lo stesso comparto che oggi rappresenta una vera e propria eccellenza a livello internazionale.

LA RETE DI AZIENDE C.A.R.P.I.

Il Consorzio C.A.R.P.I. è costituito da imprese che hanno deciso di condividere i valori e gli obiettivi storici che da sempre il consorzio si è dato: in primis la creazione e la valorizzazione di una rete di aziende coesa e capace di fornire soluzioni sempre attuali verso il mercato e per tutto il comparto. Il Consorzio si è pertanto posto come obiettivi:

• La creazione una solida rete di imprese con gli stessi obiettivi, principi e valori.
• Il perseguimento di un’azione finalizzata a dare alle aziende il riconoscimento che meritano: eco-nomico, istituzionale, e ambientale.
• La riduzione dell’impatto ambientale dei rifiuti in plastica su tutto il territorio nazionale, organizzando, promuovendo e garantendone il ritiro, la raccolta e la trasformazione.
• La promozione di strategie efficaci e concrete per la realizzazione e il mantenimento di una vera economia circolare, riconoscendo la giusta importanza all’intera filiera italiana.
• Supporto alle aziende tramite osservatorio prezzi e audit aziendali, analisi dei dati sui rifiuti raccolti, trattati e riciclati; calcolo della Co2 e il calcolo delle incidenze attraverso il metodo della regressione.
• L’intensificazione delle proprie attività di informazione, comunicazione e consulenza, al fine di valorizzare l’intero comparto.

I VALORI DEL MARCHIO C.A.R.P.I.

Il Marchio C.A.R.P.I. racchiude tutti gli obiettivi e i valori condivisi dalle Aziende che hanno deciso di fare parte del Consorzio.

Perchè utilizzare il Marchio C.A.R.P.I.?

  • Perché è il marchio di un consorzio libero voluto e creato da imprenditori.
  • Perché rappresenta lo spirito di appartenenza a una rete di valori.
  • Perché significa distinguersi dagli altri.
  • Perché al suo interno ci sono Aziende che rappresentano la storicità di una filiera tutta Italiana.
  • Perché rappresenta l’Economia Circolare nella sua storicità, nella concretezza dei fatti rispetto a quella scritta sui libri.
  • Perché rappresenta una squadra di imprenditori che ogni giorno ci mette la faccia!
  • Perché rappresenta una garanzia per le aziende che lo utilizzano; di assolvere uno dei tanti  compiti fondamentali per il nostro Paese, come la garanzia di contribuire al raggiungimento degli obiettivi UE.
  • Perché è sinonimo di collaborazione  tra Consorziati.
  • Perché è sinonimo di tutela dell’ambiente.
  • Perché è sinonimo di fatti.

Perché C.A.R.P.I. è C.A.R.P.I.!

PRESENTAZIONE DEL CONSORZIO

Menu