Grande successo al Fuori Salone del Mobile 2017 di Milano per la ditta Ecoplen di Matera consorziata al CARPI.
Ebbene si, un'altra novità dal mondo dei rifiuti, una famiglia di lampade ottenuta dalla plastica riciclata. Questa novità valorizza l’attività svolta da un comparto storico, ma spesso sconosciuto; Ecoplen ha voluto dare un immagine all’avanguardia di cosa si può creare con i rifiuti in PE (polietilene).
Grande soddisfazione dello staff della Ecoplen capitanata da Vincenzo Moramarco nonché consigliere di amministrazione del Consorzio CARPI.

 

News Letter

NOTIZIE

Sottoprodotti, i chiarimenti del Ministero dell’Ambiente: la nuova circolare esplicativa del 30 Maggio 2017
Con nota del 30 maggio 2017 della Direzione Generale per i Rifiuti e l’Inquinamento del Ministero dell’Ambiente e stata invita alle Regioni e Province Autonome, ISPRA, Unioncamere, e al Comando Carabinieri per la Tutela dell’ambiente  la Circolare ministeriale di chiarimento sull’applicazione del decreto ministeriale 13 ottobre 2016, n. 264, recante «Criteri indicativi per agevolare la dimostrazione della sussistenza dei requisiti per la qualifica dei residui di produzione come sottoprodotti e non come rifiuti»
9 MAGGIO 2017 SEMINARIO TECNICO SU “IL GREEN PUBLIC PROCUREMENT ALLA LUCE DEL CODICE DEGLI APPALTI” Nuove opportunità per i manufatti in plastica da riciclo

 

Quali vantaggi e opportunità possono cogliere le aziende del riciclo e della trasformazione delle materie plastiche dal  Green Public Procurement, così come ridisegnato dal Codice Appalti pubblicato un anno fa? E le stazioni appaltanti? Quali sono le politiche di sostenibilità premianti? Quali categorie di acquisto sono coinvolte? E che caratteristiche devono avere gli imballaggi e i manufatti in plastica riciclata per essere conformi ai Criteri Ambientali Minimi?

A queste le domande verrà data una  risposta nel corso del seminario organizzato da IPPR in collaborazione con Punto 3, Martedì 9 maggio 2017, dalle  ore 14.00-17.00  presso la Sala Donzelli Palazzo dei Giureconsulti - Via Mercanti 2, Milano 
 

Green Public Procurement (GPP), pubblicato sul S.O. n .22 alla G.U. n.103, del 05 Maggio il Decreto Legislativo 19 aprile 2017 n. 56 dal titolo “Disposizioni integrative e correttive al decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50”.

Il Decreto (che entrerà in vigore il 20/05/2017) interviene sui seguenti articoli del Codice Appalti:
Art. 34. (Criteri di sostenibilità energetica e ambientale) modificato dall’Art. 23 del Decreto correttivo;Art. 50. (Clausole sociali del bando di gara e degli avvisi) modificato dall’Art. 33 del Decreto correttivo;Art. 82. (Rapporti di prova, certificazione e altri mezzi di prova) modificato dall’Art. 51 del Decreto correttivo;Art. 86. (Mezzi di prova) modificato dall’Art. 55 del Decreto correttivo;Art. 93. (Garanzie per la partecipazione alla procedura) modificato dall’Art. 59 del Decreto correttivo;Art. 95. (Criteri di aggiudicazione dell’appalto) modificato dall’Art. 60 del Decreto correttivo;Art. 213 (Autorità Nazionale Anticorruzione) modificato dall’Art. 125 del Decreto correttivo
       
Ecoplen di Matera: "Il RIFIUTO TORNA ALLA LUCE"
Grande successo al Fuori Salone del Mobile 2017 di Milano per la ditta Ecoplen di Matera consorziata al CARPI.
Ebbene si, un'altra novità dal mondo dei rifiuti, una famiglia di lampade ottenuta dalla plastica riciclata. Questa novità valorizza l’attività svolta da un comparto storico, ma spesso sconosciuto; Ecoplen ha voluto dare un immagine all’avanguardia di cosa si può creare con i rifiuti in PE (polietilene).
Grande soddisfazione dello staff della Ecoplen capitanata da Vincenzo Moramarco nonché consigliere di amministrazione del Consorzio CARPI.

 
NUOVE AZIENDE ADERISCONO AL CONSORZIO CARPI

Un altro inizio positivo di anno commenta Luciano Pazzoni Presidente del Carpi, infatti quest’anno hanno già aderito alla compagine sociale del Consorzio Carpi due nuove aziende la Tregenplast srl con sede a Cassina de Pecchi , Milano e la Getech srl di Gennaretti con sede a Jesi, Ancona. La TREGENPLAST opera nel settore del recupero ecologico da molti anni,è specializzata nel recupero, selezione, rigenerazione e commercio di materie plastiche, in particolare polietilene e polipropilene, nonché materie prime seconde. La GETECH srl di GENNARETTI produce impianti centrifughi per il trattamento dei fanghi, per la disidratazione di fanghi pesanti, e problematici in corrosione e  abrasione. 

Press Area

Login

Showcases

Background Image

Header Color

:

Content Color

: