PROMUOVIAMO LA RACCOLTA E IL RICICLO INDUSTRIALE
DEI RIFIUTI SPECIALI DI PLASTICA

Il Consorzio Autonomo Riciclo Plastica Italia è un consorzio di servizi che prevede all'interno della sua compagine sociale aziende che si occupano della raccolta, riciclo e produzione di materie plastiche provenienti da superficie privata.

News Letter

NOTIZIE

Ecoplen di Matera: "Il RIFIUTO TORNA ALLA LUCE"
Grande successo al Fuori Salone del Mobile 2017 di Milano per la ditta Ecoplen di Matera consorziata al CARPI.
Ebbene si, un'altra novità dal mondo dei rifiuti, una famiglia di lampade ottenuta dalla plastica riciclata. Questa novità valorizza l’attività svolta da un comparto storico, ma spesso sconosciuto; Ecoplen ha voluto dare un immagine all’avanguardia di cosa si può creare con i rifiuti in PE (polietilene).
Grande soddisfazione dello staff della Ecoplen capitanata da Vincenzo Moramarco nonché consigliere di amministrazione del Consorzio CARPI.

 
NUOVE AZIENDE ADERISCONO AL CONSORZIO CARPI

Un altro inizio positivo di anno commenta Luciano Pazzoni Presidente del Carpi, infatti quest’anno hanno già aderito alla compagine sociale del Consorzio Carpi due nuove aziende la Tregenplast srl con sede a Cassina de Pecchi , Milano e la Getech srl di Gennaretti con sede a Jesi, Ancona. La TREGENPLAST opera nel settore del recupero ecologico da molti anni,è specializzata nel recupero, selezione, rigenerazione e commercio di materie plastiche, in particolare polietilene e polipropilene, nonché materie prime seconde. La GETECH srl di GENNARETTI produce impianti centrifughi per il trattamento dei fanghi, per la disidratazione di fanghi pesanti, e problematici in corrosione e  abrasione. 

SCADENZA MUD
La scadenza è il 30 aprile 2017: essendo un giorno festivo, la scadenza è prorogata al primo giorno seguente non festivo, ovvero al 2 MAGGIO
La storia infinita: Il Sistri rinviato nel Milleproroghe

Come sempre anche alla fine del 2016 il testo del decreto Milleproroghe pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 304 del 30 dicembre 2016 il Decreto Legge n. 244 del 30 dicembre 2016 - Proroga e definizione di termini.Art. 12 -   presenta un nuovo rinvio nei termini di applicazione del Sistri, il sistema di tracciamento telematico dei rifiuti industriali.
Nella nota della Presidenza del Consiglio dei Ministri è riportato: "È altresì prorogato fino al subentro del nuovo concessionario e comunque non oltre il 31 dicembre 2017 anche il dimezzamento delle sanzioni concernenti l’omissione dell’iscrizione al Sistri e del pagamento del contributo per l’iscrizione stessa". 
Avanti un altro anno, dunque, con la doppia registrazione (cartaceo e informatizzato) solo per i rifiuti speciali pericolosi.
 

Forte esempio di economia green B&P RECYCLING con sede a San Daniele Po, in via Marconi 28, ha uno stabilimento che copre un’area di 100mila mq
 L’azienda  è leader nel settore nella produzione di granuli di polietilene a bassa densità, provenienti dalla rigenerazione di scarti industriali e da imballaggi secondari e terziari. Il settore in cui la B&P Recycling ricopre un ruolo di azienda leader è infatti quello della produzione di granuli di polietilene a bassa densità, provenienti dalla rigenerazione di scarti industriali e da imballaggi secondari e terziari. “L’attenzione nel voler contribuire a ridurre l’impatto ambientale”, ci spiega Cristiano Colleoni, amministratore della società, “ci ha portato a prestare particolare attenzione al riciclaggio delle plastiche usate in agricoltura: pacciamature, teli serra, manichette di irrigazione, teli per copertura rotoballe e trinciati, soddisfacendo così le esigenze di smaltimento di tali materiali provenienti da un territorio ad alta vocazione agricola.“Il granulo di diversi colori, ottenuto dopo un attento controllo qualitativo”, continua Colleoni, “viene riutilizzato nell’impianto della Colpack di Mornico al Serio per la produzione di sacchetti per la raccolta differenziata e venduto in tutta Europa. La mia presenza in B&P Recycling”, precisa lo stesso amministratore, “serve a trasmettere l’alto spirito di imprenditorialità, maturato in 25 anni di lavoro a fianco di mio padre Giuseppe in Colpack e a migliorare in modo costante la quantità e la qualità del prodotto”. Come aggiunge Luciano Pazzoni, presidente della società: “La B&P Recycling, con il contributo di Cristiano e con i forti investimenti del socio Colpack, leader in Europa, si colloca al primo posto in Italia per quantità e per qualità del prodotto ottenuto ed è esempio concreto di economia circolare green”

Press Area

Login

Showcases

Background Image

Header Color

:

Content Color

: